Il bando per partecipare alla terza edizione del Premio nazionale di poesia Vitulivaria

3
55

Pubblicato il bando di concorso per la terza edizione del Premio nazionale di poesia Vitulivaria, organizzato dall’Associazione Culturale “Viva Mente” in collaborazione con il Comune di Novoli (Le).
Quest’anno il premio, istituito dal presidente di “Viva Mente”, Maria Rosaria Teni, prevede cinque sezioni (poesie e racconti brevi) a tema libero o a tema obbligato. Relativamente agli scritti a tema obbligato, si è scelta una tematica che è al contempo filosofica ed introspettiva: “Il tempo: successione di momenti o dimensione dell’anima?” per la poesia e “Il tempo nella memoria” per la narrativa. Le prime tre sezioni sono indirizzate a poeti e scrittori, la partecipazione alle ultime due è promossa all’interno delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
​Valuteranno gli scritti due distinte giurie composte da personalità del panorama culturale contemporaneo, i cui nomi saranno resi noti all’indomani della scadenza del concorso, al fine di garantire la massima trasparenza ed imparzialità di giudizio.
La scadenza per l’invio degli elaborati è il 28 febbraio 2015 e la serata di premiazione è prevista per il 25 aprile 2015 nella splendida cornice del Teatro Comunale di Novoli. Il bando completo è visibile all’indirizzo http://associazionevivamente.blogspot.it/2015/01/bando-completo-del-terzo-concorso.html.
Il premo deve il suo nome agli elementi naturali che caratterizzano il tacco salentino, terra di frontiera e di transito, dalle caratteristiche morfologiche e antropologiche peculiari. In questo luogo essenzialmente poetico, di silenzio e di luce, di malinconia e di memoria, crescono “vigne di uve nere” e “ulivi nel vento”, armonizzandosi con chiese e torri, piazze di caratteristici paesi e coste multiformi.
Nelle edizioni precedenti del premio si è voluto sottolineare questo legame con il territorio inserendo delle sezioni a tema che avessero la funzione di rimarcare le peculiarità di una terra da sempre aperta allo scambio di culture diverse. Il respiro nazionale del concorso ha quest’anno indotto gli organizzatori a scegliere un tema, il tempo, che contestualizza e decontestualizza i contenuti, così da esplorare altre dimensioni dell’umano sentire.
L’organizzazione del premio ringrazia, in particolare, l’assessore all’Associazionismo del Comune di Novoli, Pasquale Palomba, il quale ha creduto nel progetto sin dal suo primo manifestarsi, tutti i soci fondatori dell’Associazione “Viva Mente” e gli sponsor: Ottica Esposito di Novoli, Erboristeria Sunshine di Lecce, “Lu Cardillu” di Novoli. Si ringrazia la Libreria LIBERRIMA per aver offerto i premi per le sezioni “scuole”.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui