Luca Carboni e Moreno ospiti d'eccezione alla settima edizione de I Colori dell'Olio

1
13

Presicce è pronta per accogliere tutti alla settima edizione dell’evento più atteso dell’estate: la manifestazione I Colori dell’Olio, organizzata dall’omonima associazione, patrocinata dal Comune di Presicce. Una grande festa che ha come unico scopo la valorizzazione dell’olio extravergine d’oliva e la promozione di Presicce “Città degli Ipogei”, “Città dell’Olio” e di tutto il suo territorio.
L’associazione ha avviato e da anni segue un percorso culturale incentrato sull’olio, come elemento di continuità tra passato, presente e futuro. I Colori, infatti, rappresentano i diversi aspetti di una realtà in cui la storia e l’economia sono state caratterizzate dalla produzione dell’olio.
La location della manifestazione è sempre piazza delle Regioni, dove verranno allestiti i giochi, il palco e gli stand con i produttori di olio del territorio. Immancabili gli stand culinari dove i visitatori potranno assaggiare le pietanze tipiche della cucina salentina, prime tra tutte le pittule, il pesce fritto e tanto altro.
I GIOCHI
Da sempre la caratteristica principale e punto di forza della manifestazione è data dall’allestimento dei giochi di un tempo, ideati per i bambini, capaci di far divertire anche il pubblico adulto.
In una scenografia realizzata completamente con paglia e attrezzature rudimentali i visitatori potranno riscoprire i divertimenti semplici di un tempo e provare a vincere una bottiglietta di olio, simbolo del territorio salentino.
Ecco alcuni dei giochi che verranno proposti durante le serate:
Gioco delle freccette
All’interno di un’ area ovale delimitata da balle di fieno e paglia viene posizionato un pannello circolare, che presenta cerchi concentrici. Gli sfidanti, avendo a disposizione tre lanci, devono cercare di realizzare il “tiro vincente”, ossia posizionare la freccetta al centro cerchio centrale.
Gioco del pescatore
I giocatori verranno muniti di una particolare canna da pesca, che al posto dell’amo presenta un anello. Al centro di un’area è presente un banchetto con delle bottiglie di olio. In un tempo massimo di un minuto e mezzo i partecipanti dovranno cercare di inanellare quante più bottiglie possibili.
Tiro dal dischetto o calcio di rigore
Abilità, concentrazione e anche un po’ di fortuna per centrare e far passare il pallone di spugna attraverso una delle circonferenze presenti in un pannello forato posto di fronte al dischetto bianco. Il “rigore” andato a buon fine sarà valutato con un punteggio inversamente proporzionato al diametro delle circonferenze: minore sarà la circonferenza superata dalla palla, maggiore il punteggio raggiunto. Il punteggio finale sarà la somma di tutti quelli ottenuti in un tempo massimo di 1,5 minuti.
Gioco delle ruota
Una grande ruota di un diametro di 1,50 metri composta da 10 spicchi di pannello sui quali è riportata la posta in gioco. Il concorrente deve girare la ruota e sperare che il rametto di ulivo indichi uno dei migliori premi messi in palio.
Gioco degli asinelli
Sotto il sedile degli asinelli creati artigianalmente in legno si trovano delle pompe per il gonfiaggio. Ad ognuna di esse è collegata un tubicino alla cui estremità si trova un palloncino. I partecipanti cavalcando gli asinelli con il loro movimento dovranno riuscire a gonfiare nel minor tempo quanti più palloncini possibile.
Gioco delle anfore
Le anfore che portano il simbolo dei Colori dell’Olio verranno legate su una struttura, con un filo e solo da una maniglia. Ai partecipanti verranno dati dieci tappi con i quali dovranno riuscire a centrare e quindi a farli entrare almeno tre volte nelle anfore.
LA MUSICA
Un altro punto di forzLa forza della manifestazione è la selezione musicale che contraddistingue le tre serate.
Ecco gli ospiti che animeranno la settima edizione:
LUNEDI’ 17 AGOSTO
– Concerto degli Indiano Salentino;
– Concerto degli Alla Bua;
MARTEDI’ 18 AGOSTO
– Concerto de Lu Rusciu Nosciu
– Concerto, unica data in Puglia, del rapper Moreno
MERCOLEDI’ 19 AGOSTO
– I Dj di Mondo Radio
A chiudere la manifestazione il concerto del cantautore bolognese Luca Carboni. Sul palco salirà anche Alessia D’Urso, vincitrice di “Io canto con”, concorso canoro ideato per dare la possibilità di duettare con il cantautore in inizio concerto.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui