Cosa fare per San Valentino? Ecco alcune proposte

0
48

Per dichiararsi amore nel giorno ad esso dedicato, San Valentino, vince l’originalità e la fantasia. Sempre graditi fiori e cioccolatini, le proposte per andare oltre i classici pensieri sono davvero tante. C’è chi non rinuncia alla solidarietà e quindi si orienta sulle cartoline Di Greenpeace, per mantenere sempre alto l’impegno a favore del pianeta, o su quelle del Ciai, per offrire un regalo speciale a tutti i bambini meno fortunati.
È per chi volesse ravvivare il rapporto di coppia l’appuntamento di sabato 13 febbraio 2016 Soniboni Officine Culturali: nell’ambito degli eventi legati al tema Eros Conversazioni semplici per sessualità difficili presenta una serata per scoprire di più sul sesso e sulle dinamiche della coppia, con la presenza di Errica, consulente de La Valigia Rossa.
Il progetto promuove la donna e il suo rapporto con la sessualità, per viverla con consapevolezza, migliorando così il rapporto con se stessa e con il partner. Un progetto per la salute ed il benessere sessuale delle donne, degli uomini e della coppia.
La serata, accompagnata da un aperitivo, prevede momenti di confronto e divertimento e un gran finale con un gioco per il quale verranno messi in palio alcuni premi.
Il tema della serata sarà “Erotizza la tua vita” come uscire fuori dalla routine di coppia. Si inizia alle 20,30 “La partecipazione è limitata ai posti disponibili, quindi affrettatevi a prenotare.Per la Notte di San Valentino scegliamo di divertirci e con intelligenza conoscere di più noi stessi e i rapporti con gli altri” – afferma l’organizzatrice.
Informazioni: tel. 3394492300 email: sonibonisalento@gmail.com
Non mancano le proposte di viaggio. Chi vuole osare sceglie di trascorrere un week end in una delle città romantiche per antonomasia: Venezia, Verona, Parigi o Vienna. Chi volesse trascorrere una serata diversa senza spostarsi di molto, può prendere in considerazione le proposte dei tanti locali.
Settedìsette
A San Valentino un aperitivo speciale per il bar 7 settedìsette che dalle 19 nella centralissima Galleria Mazzini lancia l’iniziativa speciale: Che cos’è l’Amor? Giochiamo a pensare l’amore.
Un’idea nata per gioco tra Viviana Bello della Lila di Lecce, Federico Primiceri e Francesco Andriani de Vito e promossa da Spazio Cultura in Galleria SettedìSette Barin collaborazione con Lila -Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids- di Lecce e l’Associazione lgbtq LeA – Liberamente e Apertamente.
La sfida è quella di utilizzare un giorno “speciale” per far appuntare parole e impressioni sull’Amore e raccontare qualcosa che per gli organizzatori dovrebbe essere “normale” ossia, semplicemente, un Amore che è ogni giorno, protezione e per tutt*. Il messaggio è un chiaro riferimento all’amore protetto e a quello che trascende l’orientamento sessuale.
Dalle 19 la musica sarà quella di Federico Primiceri e Francesco Andriani de Vito aka Dubin con un set che spazierà dal rock all’elettronica dell’orafo designer Federico Primiceri per l’occasione in consolle versus le espressioni che dub, jungle e mediterranee di Dubin, dj e producer del duo salentino “Insintesi ”.
Ingresso gratuito.
Per info: 0832.1790830 +39 333.4076540
Al Must di Lecce la sera più romantica dell’anno
Una romantica cena di San Valentino fra opere, sculture e intime narrazioni sulle coppie famose della storia dell’arte del Novecento: è la possibilità che offre il Must, Museo Storico Città di Lecce (via degli Ammirati 11, angolo p.tta s.Chiara), per la sera più romantica dell’anno. L’iniziativa è “MustMonAmour”: a partire dalle ore 20 di domenica 14 febbraio, 15 coppie potranno cenare a lume di candela accanto ai tesori d’arte custoditi nel museo.
Un’immersione nel mondo dell’arte e del gusto insieme: la cena, preparata dalla caffetteria Emme, a base di un ricco antipasto accompagnato dai pani di Puglia, un gustoso primo e un dessert al cioccolato, il tutto condito da una bottiglia di vino; i tavoli disposti accanto alle opere più belle del museo, dalla scultura degli innamorati in pietra di Gennari, all’interno della mostra permanente De Sculptura, a uno dei tanti baci rappresentati da Goele Dewanckel nel suo silent book, custodito fra i mille libri d’arte della Libroteca del Must. Il tutto sarà preceduto dal racconto “C’eravamo tanto amati. Le coppie dell’arte nel Novecento”, una narrazione sugli incontri fatali e affascinanti dello scorso secolo.
E per le coppie che non vogliono lasciare a casa i propri figli, il Laboratorio d’Arte sarà aperto per accoglierli: insieme alle educatrici anche loro potranno trascorrere la serata tra libri, colori e pennelli.
MustMonAmour – domenica 14 febbraio 2016 ore 20 – solo su prenotazione
Biglietto coppia 50 euro, ingresso dalle 19.45 alle 20.15
Biglietto bambino: 8 euro (solo Laboratorio d’Arte); 10 euro (Laboratorio d’Arte più cena).
Biglietto 2 fratelli: 15 euro (solo Laboratorio d’Arte); 18 euro (Laboratorio d’Arte più cena).
Info e prenotazioni: lab@ledalaboratori.it
Tel: 328.5842114
Torre del Parco: San Valentino in una cornice medievale
Domenica 14 Febbraio a partire dalle ore 21:00 la splendida dimora storica di Lecce invita tutte le coppie di innamorati ad una cena romantica nelle splendide sale dell’antico maniero quattrocentesco.
Due chitarre, le candele accese, il crepitio e il calore di un caminetto acceso. Ecco l’atmosfera che Torre del Parco offrirà a tutte le coppie di innamorati
Un menu a tema delizierà gli ospiti con pietanze di prima qualità accompagnato da note musicali.
Per le coppie di futuri sposi sarà l’occasione per ammirare il Salone delle feste, la Sala del Principe, la Sala di Maria D’Enghien e le raffinate specialità della cucina di Torre del Parco. Ogni coppia potrà personalizzare la propria cena prenotando fiori o un pensiero speciale per il partner con una dedica originale che lo Staff di Torre del Parco penserà a consegnare.
Sarà come vivere una favola moderna dal sapore medievale.
Menu e disponibilità possono essere consultati sul sito www.torredelparco.com/san-valentino-lecce/
Per info e prenotazioni: Torre del Parco, viale Torre del Parco, 1, Lecce.
Tel: 0832/347694, info@torredelparco.com, Facebook.com/TorreDelParco.Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui