SCATTI PIENI DI VITA, A LECCE LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI MARINA EMO DE RAHO

0
30

Luoghi, persone, i mestieri, la pietra dorata del Salento, e ancora volti di bambini e anziani ed i paesaggi veneti.
Le fotografie di Marina Emo de Raho abbracciano luoghi e personaggi che hanno accompagnato il suo viaggio. Si intitola “Fotografie” la mostra allestita nelle sale dell’ex Conservatorio S. Anna,  a Lecce, e che verrà inaugurata martedì 2 maggio, alle 18.00, aperta al pubblico fino all’11 dello stesso mese.
Alla cerimonia inaugurale saranno presenti l’assessore alla Cultura del Comune di Lecce, Luigi Coclite, la curatrice della mostra, Marina PIzzarelli, l’editore Claudio Martino e Raffaele Casciaro, presidente dell’associazione Sala delle Asse, la stessa che si opccuta dell’organizzazione dell’evento, con il patrocinio della locale amministrazione comunale.
L’associazione Sala delle Asse, con i suoi duecento soci tra le tre sedi di Milano, Roma e Lecce, sostiene la conoscenza, lo studio e il restauro delle arti, in particolare di quelle meno conosciute. Con questa mostra e relativo catalogo, per la prima volta, l’associazione promuove l’operato di un proprio socio, qual è appunto Marina Emo de Raho.
Marina Emo de Raho, leccese di nascita, risiede a Padova ma soggiorna spesso nel Salento, tra Castro e Lecce. Inizia la sua attività di fotografa a partire dagli anni ’70. Sue sono le foto utilizzate da case editrici di livello nazionale e su riviste di settore. In seguito si occupa anche di fotografia di scena, immortalando nei suoi scatti personaggi come Massimo Ranieri, Lina Sastri, Alessandro Haber.
MarinaEmodeRaho_Mostra_Invitofronteretrounico CopertinaISBN_Fotografie_EmodeRaho_EdizioniEsperidi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui