LecceinGiallo, il Festival noir approda in città

0
131

Nasce “LecceinGiallo”, il nuovo Festival per gli amanti di giallo, thriller e noir.

Il primo appuntamento è fissato per il prossimo 24 ottobre.

Si partirà con il primo evento in cartellone “Sulla pelle del diavolo”, uno spettacolo teatral-musicale basato sul romanzo storico “L’amante del diavolo”, dove la drammaturga e scrittrice Giada Trebeschi, accompagnata dal percussionista di fama internazionale Giorgio Rizzo, ci racconterà come il Sacro Femminino delle origini si sia trasformato nei secoli in una strega da bruciare sul rogo. L’appuntamento è per le ore 19.00 al Convitto Palmieri con ingresso gratuito.

Con “LecceinGiallo”, il panorama culturale salentino si arricchisce di una manifestazione unica nel suo genere. Anche Lecce avrà infatti un suo spazio dedicato alla letteratura gialla, thriller e noir, inserendosi a pieno titolo in un circuito che già unisce tutta l’Italia, da FestivalGialloGarda, a Giallo Senigallia e Mystfest di Cattolica, solo per citarne alcuni.

Grazie a questa manifestazione la perla barocca avrà il piacere di affiancarsi ai numerosi appuntamenti che coinvolgono gli appassionati di libri gialli nella nostra penisola.

Nella suggestiva cornice del Convitto Palmieri, Il Festival ospiterà autori nazionali e internazionali, che approfondiranno tematiche legate al mondo del mistero, spaziando dalla narrativa, al teatro, alla musica, al cinema, il tutto accompagnato da intermezzi culinari a tema.

LecceinGiallo nasce dal desiderio di avvicinare i lettori, soprattutto i più giovani, a un genere letterario che attraverso crimini e delitti invita a riflettere sulle pieghe più dolenti della nostra società. L’impegno è quello di contribuire allo sviluppo della città, puntando sulla cultura quale elemento fondamentale per la crescita del territorio. Per farlo, il Comitato organizzatore proporrà una serie di eventi a cadenza mensile, realizzati con il prezioso sostegno del Polo Bibliomuseale Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese, oltre che al patrocinio del Comune di Lecce e della Provincia.

Madrina di questa prima edizione sarà la scrittrice barese Gabriella Genisi, autrice di “Pizzica amara”, Nero Rizzoli, ambientato nel Salento. Dalle sue mani riceveranno i premi i vincitori del Concorso nazionale abbinato al Festival, che prevede due categorie: la prima,“Crimini D’Amare”, dedicata alla narrativa di genere, per romanzi editi e racconti inediti; la seconda, “Yellow Booktrailer”, rivolta alla realizzazione di booktrailer di genere giallo, thriller e noir, in collaborazione con Apulia Film Commission. La premiazione avverrà nella giornata conclusiva del Festival, prevista per il mese di maggio 2020 e ricca di incontri con gli autori, tavole rotonde, mostre e assaggi dei piatti tipici salentini.

Il 29 novembre Il Festival aprirà invece le porte a Wulf Dorn, uno dei rappresentanti più amati del thriller internazionale. Lo scrittore dialogherà di mattina con gli studenti del Liceo Classico Palmieri, per poi incontrare in serata il suo pubblico tra chiacchiere e musica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui