Le “paper cup” di Pugliapromozione conquistano la City di Londra

0
54

Pugliapromozione lancia la seconda campagna di marketing a Londra con le “paper cup”. In questi giorni, in concomitanza con il WTM, la più grande fiera commerciale del turismo in Europa, e per tutto il mese di novembre, saranno distribuite 150.000 paper cup, tazze di carta brandizzate Puglia distribuite in 50 caffetterie nel cuore della city.  Le tazze, completamente compostabili, presentano la Puglia way of life nel concept della “controra” che è quel momento del giorno in cui i pugliesi si ritirano in meditazione, riposano o si rilassano all’ombra dei muretti a secco e degli ulivi centenari.

L’idea della campagna è invitare gli inglesi a sperimentare questo stile di vita rigenerante durante una pausa nella frenetica vita londinese.

Insieme alle tazze, sono diffusi dei volantini che invitano i clienti a visitare il sito web weareinpuglia.it.

Ieri si è conclusa l’esperienza del WTM (WORLD TRAVEL MARKET di Londra) a cui hanno preso parte oltre 5.000 tra le più grandi destinazioni del mondo. La Puglia ha avuto un’interessante vetrina con uno stand di novanta metri quadri e un angolo show cooking e desk.

Tre giorni molto intensi questi della Puglia a Londra che ripropone la campagna di Pugliapromozione nei cafes della City con l’ agenzia CupTheMarket , durante la più importante fiera internazionale WTM e che è presente anche ad un fuori salone  dedicato al segmento lusso – commenta Luca Scandale, Dirigente Pianificazione Strategica di Pugliapromozione a Londra con Anna Pellegrino e Alfredo Liguori di Pugliapromozione  e  con Nancy Dell’Olio, Ambasciatrice della Puglia nel mondo,  che ha incontrato a Londra il Presidente dell’Enit, Giorgio Palmucci e l’Ambasciatore italiano, Raffaele Trombetta – La campagna è molto divertente e fa sognare ai londinesi durante la pausa del caffè una Puglia ridente e rilassante. La Puglia è già conosciuta e visitata dagli inglesi, che rappresentano il terzo mercato turistico per l’incoming, cresciuto del 15%  sia per gli arrivi che per le presenze nel 2018.  Un mercato su cui la Puglia punta, grazie anche ai voli diretti.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui