Vittorio Bodini: un premio internazionale di poesia per onorarne la memoria

0
129

“Tu non conosci il sud” è il celebre inizio de La luna dei Borboni (Milano, Edizioni della Meridiana, 1952) di Vittorio Bodini, il poeta salentino, tra i più rappresentativi nel campo della cultura contemporanea italiana.
Sono passati cento anni dalla sua nascita e per ricordare l’intellettuale sono state organizzate diverse iniziative. Tra questi spiccano il Premio letterario internazionale “Vittorio Bodini” e il convegno internazionale di studi “Vittorio Bodini nel centenario della nascita”, in programma rispettivamente i prossimi 30 agosto e 3 e 4 dicembre 2014. I due appuntamenti sono stati presentati presso la sala stampa dell’ufficio della Presidenza della Regione, iniziative promosse dal Centro Studi dedicato al poeta e dall’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia.
Il Premio nato a Cocumola e a lui intitolato si trasforma in evento letterario internazionale e si sposta a Lecce. L’appuntamento è fissato presso il Teatro Romano il 30 agosto 2014, dove una giuria qualificata presieduta dalla professoressa Anna Dolfi e composta da figure di spicco del mondo culturale, accademico ed editoriale nazionale ed internazionale  attribuirà il Premio al poeta italiano più significativo che abbia pubblicato un nuovo libro nel biennio 2013-2014, nonché alla migliore nuova traduzione di classici uscita sul mercato nello stesso biennio. A sottolineare la passione di Bodini per la poesia, ma, appunto, anche per la traduzione.
La giuria in questione, che ha già individuato i due premiati (sui cui nomi vige però ancora il più stretto riserbo), è composta da  Valentina Bodini (presidente onorario della giuria e del Centro Studi Vittorio Bodini), Anna Dolfi (presidente della giuria e ordinario di Letteratura italiana moderna e  contemporanea presso l’Università di Firenze), Francesco Cataluccio (operatore culturale e scrittore),  Laura Dolfi (ordinario di Letteratura spagnola presso l’Università di Parma),  Camillo Faverzani (maitre de conference d’italien/habilité à diriger les recherches dell’Université de Paris VIII), Luciano Formisano (ordinario di Filologia romanza presso l’Università di Bologna), Antonio Lucio Giannone (ordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università del Salento),  Pasquale Guaragnella (ordinario di Letteratura italiana presso l’Università di Bari), Livio Muci (editore),   Giancarlo Quiriconi (ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università di Chieti/Pescara),  Beatrice Sica (lecturer in Modern and Contemporary Italian Literature – University  College London),  José Carlos Robira Soler (catedratico de Literatura hispanoamericana – Universidad de Alicante).
 
L’iniziativa sarà interamente finanziata dalla Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo, che si farà promotore anche del convegno internazionale di studi “Vittorio Bodini nel centenario della nascita”, organizzato dall’Università del Salento in collaborazione con il Centro Studi Vittorio Bodini per i giorni 3 e 4 dicembre 2014 a Lecce, presso il Rettorato, e in una giornata della settimana successiva a Bari. Al convegno prenderanno parte studiosi provenienti da varie università italiane e straniere che affronteranno i vari aspetti dell’opera di Bodini (la poesia, la prosa, la  saggistica, la critica, l’ispanistica, i carteggi).
 
“Ringrazio la Regione e l’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo per l’impegno profuso al fine della realizzazione di questo Centenario che inizialmente sembrava un percorso quasi impossibile – afferma Valentina Bodini -. Oggi si possono già vedere i primi grandi risultati e a breve ne arriveranno degli altri. Il nostro obiettivo è quello che Vittorio Bodini entri a far parte delle antologie scolastiche, che sia conosciuto dai ragazzi, che venga valorizzato come patrimonio di questa terra. La vicinanza delle istituzioni a questa causa ha portato e sta portando alla rinascita della figura di mio padre”.
Per informazioni sul concorso mandare una mail ai seguenti indirizzi mail:
centrostudi@vittoriobodini.it
segreteria@vittoriobodini.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui