Workshop: “Riscoprire l’arte della pietra: storia di un territorio attraverso le sue tipicità”

3
122

Prosegue la kermesse di valorizzazione della pietra leccese nell’ambito del progetto “VIS – Valorization of the Common Identity around the stone”, finanziato dal programma di cooperazione
territoriale Interreg Italia-Grecia.
In programma venerdì 10 aprile presso l’auditorium Comunale di via M.llo Luigi Vitali a Gagliano del Capo il Workshop “Riscoprire l’arte della pietra: storia di un territorio attraverso le sue tipicità”, un momento di confronto sulla cultura artigiana, fatta di gesti, tecniche, arte, perizia tecnica, gusto e conoscenza dei materiali e che continua ad essere sigillo di garanzia anche nell’era industriale.
Un settore che merita di essere valorizzato, sostenuto e accompagnato nel nuovo mercato globale, che deve avere la capacità di rinnovarsi e confrontarsi con la contemporaneità, non più nascosto o sottovalutato. Un settore, quello dell’artigianato tipico e tradizionale che sa esprimere, oltre a rappresentare, la storia e l’identità del territorio, e che evidenzia una buona domanda di mercato e un’occasione di sviluppo ed occupazione.
Il Workshop, in collaborazione con il GAL Capo S. Maria di Leuca, è inserito nel calendario di eventi di “Stone Visions”, manifestazione curata dalla società Proàgo Srl, nell’ambito del progetto “V.I.S.
Nel corso del workshop interverranno tra gli altri Antonio Buccarello, Sindaco del Comune di Gagliano del Capo, Rinaldo Rizzo, Presidente GAL Capo S. Maria di Leuca, Giorgio Caracciolo, Consulente aziendale, Antonio Protopapa, Artigiano locale della pietra leccese e Alberto Signore, Presidente dell’Associazione “Amici Dei Menhir”.
– Valorizzazione di una identità comune intorno alla Pietra”, finanziato dal Programma Italia- Grecia 2007-2013.
Il progetto, che vede come partner di progetto i Comuni di Maglie, Caprarica di Lecce, Gagliano del Capo e Miggiano in Italia e la Regione delle Isole Ioniche e il Comune di Cefalonia in Grecia, mira a stimolare, nei territori coinvolti, la creatività artistica intorno alla “pietra”, quale protagonista
comune dello sviluppo di – tanto diverse quanto simili – identità sociali e culturali delle comunità dell’Adriatico e delle loro diverse storie.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui