Concerto di Capodanno con la Rousse Symphony Orchestra

0
126

È tutto pronto per il Concerto di Capodanno organizzato, come di consueto, dalla Camerata Musicale Salentina.

Sabato 4 gennaio il Teatro Apollo ospiterà la Rousse Symphony Orchestra, storica orchestra sinfonica bulgara, diretta per l’occasione da Maffeo Scarpis. Solista sarà Gabriele Ceci, primo violino dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli che, insieme all’orchestra, darà il via alle celebrazioni per il 250° anniversario dalla nascita di L. Van Beethoven eseguendo il concerto per violino e orchestra in Re maggiore, op. 61.

Nella seconda parte, come sempre, tutti i valzer e le polke tradizionali dei più bei concerti di Capodanno viennesi.

Tra le principali istituzioni musicali della Bulgaria e con un organico composto da ben 50 elementi, l’Orchestra Sinfonica di Ruse fu fondata nel 1919 per portare avanti le tradizioni dell’opera sinfonica a Rousse dopo la Liberazione. Il primo concerto di “The Rousse City Philharmonic” ebbe luogo il 2 marzo 1919. Uno degli eventi più memorabili nella storia dell’orchestra è la sua collaborazione con Dmitry Shostakovich in occasione della prima assoluta del suo secondo concerto per pianoforte nel 1958.

Dopo la fusione con la State Opera nel 1999 l’orchestra, grazie allo straordinario livello artistico, ha aggiunto al suo repertorio sinfonico anche un ricco repertorio operistico.

Nato in una famiglia di musicisti, Gabriele Ceci si dedica allo studio del violino sotto la guida del M° Carmine Scarpati al conservatorio “N. Piccinni” di Bari e, successivamente, presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara, sotto la guida del M° Alessandro Perpich.

Su volere del M° Salvatore Accardo collabora con l’Orchestra da Camera Italiana da lui diretta e dal 2014 è spalla del primi violini dell’Orchestra della Fondazione Lirico Sinfonica “Petruzzelli e Teatri di Bari”. Collabora in qualità di prima parte con l’Orchestra dell’Opera di Roma e con l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia. Suona uno strumento del liutaio genovese Paolo Castello del 1786.

PROGRAMMA MUSICALE

L. V. BEETHOVEN

  • Concerto per violino e orchestra in Re maggiore, op. 61

J. STRAUSS

  • Ouverture “Il Pipistrello”
  • Perpetuum mobile, op. 257 – scherzo musicale
  • Sul bel Danubio blu, op. 314
  • Voci di Primavera op. 410 – valzer
  • Annen polka, op. 117
  • Persischer Marsch
  • Tritsch-Tratsch polka, op.214
  • Sotto tuoni e lampi, polka veloce op. 324

J. OFFENBACH

  • Ouverture “Orfeo all’inferno”

Prevendite disponibili presso la sede della Camerata Musicale Salentina, il Castello Carlo V, online e nei punti vendita del circuito Vivaticket.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui