Travel Show: la Puglia conquista New York

0
37

E’ in partenza la delegazione pugliese che parteciperà al Travel Show del New York Times, il più importante momento pubblico di comunicazione delle destinazioni turistiche del Nord America.

La manifestazione, giunta alla 15^ edizione, si terrà a New York dal 24 al 26 gennaio prossimi.

Insieme a Pugliapromozione ci saranno dieci operatori pugliesi,  il sindaco di Bari Antonio Decaro, il direttore del Dipartimento Cultura e Turismo, Aldo Patruno, Luca Scandale, dirigente della pianificazione strategica di Pugliapromozione, Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia nel mondo, e Nunzia Caputo che insegnerà l’arte delle orecchiette fatte a mano nello stand della Puglia.

«La partecipazione della Regione Puglia, per il secondo anno consecutivo, con uno spazio brandizzato Puglia di 36mq, proprio all’ingresso – commenta Luca Scandale –  permetterà di rafforzare la crescente popolarità e l’appeal della Puglia all’interno del mercato USA con una importante presenza su tutti i canali di comunicazione del New York Times».

Il programma istituzionale della missione è denso di appuntamenti. 

Venerdì 24 gennaio alle 9.15, al Javits Center a Manhattan, sede del Travel Show, conferenza stampa di presentazione della destinazione Puglia con il sindaco Antonio Decaro,  Aldo Patruno,  Nancy Dell’Olio e   Luca Scandale, con proiezione  di 2 video che raccontano Bari e la Puglia. A seguire, alle 12.30, al Consolato Generale d’Italia di Park Avenue un incontro con il Console Francesco Genuardi. All’appuntamento, su espressa volontà dello stesso Console, parteciperà Nunzia, “regina” delle orecchiette fatte incasa.

Alle 14.00, al Javits Center la delegazione con Decaro, Patruno, Dell’Olio, Scandale parteciperà al taglio del nastro del Travel Show. A seguire nello stand della Puglia “orecchiette live” a cura del team di Nunzia con il supporto di Molino Casillo e degustazione di vini pugliesi a cura dell’Associazione Puglia in Rose.

Alle 17.00 visita alla chiesa greco-ortodossa di San Nicola a Ground Zero con Andrew Veniopoulos, rappresentante dell’Arcidiocesi. La giornata si concluderà alle 20.00 al ristorante L’Ulivo con una cena pugliese con comunità pugliesi di New York, organizzata da Pierpaolo Martiradonna, alla presenza di Mike Pesce (Presidente Giudice Corte Suprema di NY) e Vito Tanzi (Direttore Dipartimento Amministrazione Pubblica del Fondo Monetario Internazionale).

Sabato 25 gennaio, a partire dalle 11.00 al Travel Show  ci sarà “Orecchiette live” alla presenza della famosa Star Tv statunitense , Lidia Bastianich.

Alle 13.00 al Javits Center/Orange Stage un concerto del tenore pugliese Aldo Caputo con accompagnamento di pianoforte.

Alle 15.00 pranzo della delegazione con la comunità molese di Brooklyn.  

Alle 17.00 incontro con le comunità pugliesi di NYC a Brooklyn nella sede dell’Associazione Van Westerhout – Cittadini Molesi Club, organizzato da John Mustaro.

La giornata si concluderà alle 19.00 al Sacred Hearts – Saint Stephen Church, con il concerto di Aldo Caputo.

Nella giornata di domenica si ripeteranno gli appuntamenti con “Orecchiette live” e con i concerti di Caputo.     

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui